Seleziona una pagina

Per quest’anno la giuria di Cortisonici sarà composta dal TOHorror Fantastic Film Fest e questa è una cosa che ci rende molto felici. Perché? Di sicuro perché Il TOHorror Fantastic Film Fest, nato nel 1999 a Torino con il battesimo di Dario Argento, è uno dei più longevi festival italiani dedicati al cinema horror e fantastico, nella più ampia e libera accezione dei termini. Qui il loro sito per farvi un’idea delle cose belle che fanno https://www.tohorrorfilmfest.it/

Dopo una prima collaborazione per il focus sul cinema horror contemporaneo A sangue fresco dell’edizione Cortisonici 2019, che di sicurò i più affezionati ricorderanno, abbiamo deciso di coinvolgerli come giuria per l’edizione 2021 che vedrà come Focus proprio il cinema fantastico. E poi perché oltre ad essere una manifestazione di respiro internazionale fieramente indipendente e autogestita, nata con l’obiettivo di mostrare film che altrimenti difficilmente si vedrebbero in sala, si è creato quel feeling lì che ti porta a dire parliamo di film come Climax di Gaspar Noé e intanto ci beviamo anche una birra.

Tra l’altro, oltre a curare la programmazione cinematografica, composta anche da sezioni dedicate a cortometraggi e cinema d’animazione, il TOHorror offre una nutrita parte off screen, dedicata a incontri a tema letterario, fumettistico, videoludico, musicale.

Di seguito i nomi dei giurati:

Alessia Gasparella

Valdostana classe 1987, programmatrice con una chiara predilezione per il formato cortometraggio e una fissazione per gli squali e lo splatter; dopo la laurea al DAMS di Torino parte per Parigi dove lavora come unit manager per i set cinematografici. Nel tempo libero ha fondato l’associazione AIACE VDA, di cui è presidentessa.

 

Massimiliano Supporta

Classe 1970, dal 2006 dirige il TOHorror Fantastic Film Fest, festival di cinema e cultura del fantastico di Torino. Suona il basso in un paio di band post punk, porta gli occhiali solo per difendere la propria identità, come Clark Kent. Lavora in ambito psichiatrico: questo spiega qualcosa, ma non tutto.

 

Matteo Pennacchia

Classe 1986, dopo aver lavorato nel campo dell’organizzazione concerti consegue a Torino la laurea in Storia e Teoria del Cinema. Collaboratore della webzine Ondacinema, è al momento programmatore e responsabile tecnico del Seeyousound Music Film Festival e programmatore, organizzatore e bevitore di birra del TOHorror Fantastic Film Fest.