GIURIA 2024

IL CINEMINO nasce dall’idea di un gruppo di amici appassionati di cinema e affezionati all’idea di sala cinematografica.
Le multisala si riempiono e si svuotano a seconda del titolo proposto: non si è creato un vero e proprio rapporto di affezione tra lo spettatore e la sala, piuttosto, lo spettatore insegue il film che gli interessa.

IL CINEMINO nasce con l’idea di essere un cinema resiliente ossia un luogo che c’è, che è costante e coerente, propone un progetto compatto e aperto allo scambio con il pubblico per creare un luogo di partecipazione e accrescimento. Uno spazio ibrido che dà valore alla proiezione come momento di intrattenimento collettivo e al cinema come argomento di confronto.

L’Associazione Seiseneca per il Cinemino, gestisce la programmazione e tutti gli aspetti organizzativi e tecnici della sala.
La programmazione si basa un mix di film d’autore, indipendenti, famosi e attesi dal nostro pubblico o sconosciuti e poco distribuiti che cerchiamo di far conoscere attraverso il passaparola e lo scambio che si genera all’interno dei nostri spazi.

IL CINEMINO diffonde la cultura della fruizione del cortometraggio in sala, con almeno una proiezione di cortometraggi al mese fin dalla sua fondazione. Grande attenzione al viene data al documentario e alla promozione dei giovani autori italiani, protagonisti di rassegne e incontri. In cinque anni a IL CINEMINO si sono svolti centinaia di incontri con registi, autori, professionisti dell’audiovisivo e giornalisti, festival, masterclass, mostre, presentazioni di libri, dibattiti, proiezioni per le scuole, feste di compleanno con film.
IL CINEMINO organizza proiezioni e rassegne all’aperto e in molti luoghi di Milano ed è un punto di riferimento per il quartiere e per un pubblico che abbraccia tutte le età.

I membri dello staff de IL CINEMINO che partecipano alla giuria di CORTISONICI:

Paola Ruggeri: Laureata in Lingue e Letterature Straniere, da oltre 20 anni mi occupo di fiction internazionale per Mediaset, ma la passione per il cinema mi ha portato in giro per i Festival di tutto il mondo a selezionare corti da trasmettere sui canali a pagamento. Ora cerco di far vivere i cortometraggi in sala a IL CINEMINO, dove sono socia fondatrice e presidentessa dell’associazione Seiseneca. Sono stata membro di molte giurie internazionali, insegno all’Università e sono autrice di diverse pubblicazioni, tra le quali una sul Cortometraggio Italiano.

Francesca Bona: laureata in Economia e Commercio, lavoro in amministrazione ma il cinema è la mia passione e infatti faccio parte del consiglio direttivo dell’Associazione Seiseneca.
Icaro: Laureato in Economia e Commercio, Master Management dell’Immagine, del Cinema e dell’Audiovisivo Università Cattolica Milano, mi occupo di comunicazione e grafica per il Cinemino. Ho organizzato dell’edizione 2023 di Oltre lo Specchio Film Festival.

Carola: ho 23 anni e amo l’arte cinematografica nelle sue diverse manifestazioni. Tra una proiezione e l’altra mi piace filosofeggiare nei chiostri della Statale di Milano dove mi sono appena laureata. Sono una proiezionista a IL CINEMINO.
Clara: sono una proiezionista a IL CINEMINO, sono una musicista e compositrice.
Raphael: studente di filosofia alla Statale di Milano. Con altri amici del contesto universitario ho creato un’associazione culturale, Sottosuolo, che ha organizzato una rassegna sul cinema anni 70’ a IL CINEMINO.
Zeno: Sono un proiezionista a IL CINEMINO, disegnatore e fumettista, appassionato di cinema d’animazione.